Canto all'amore - 1990

Lontano

Lontano, troverai
L'amore che credevi non ci fosse più
Lontano rivedrai
Quel cielo azzurro come lo sognavi tu
Cosi diceva il vento
E ciecamente io del vento mi fidai
Ma il mio sole spento
Ne sguardi ne sorrisi lo riascceseò mai

Ti cercavo, cercavo lontano
Ho frugato ogni stella
Ti credevo irreale inaccessibilmente bella
Mentre tu che ironia vivevi sotto casa mia

Allora mi illudevo
Di incontrare non so chissà un angelo
In qualche paradiso
Dove la vita fosse solo musica
E cosi ti inventavo e riempivi la mia solitudine
E cosi ti perdevo
Aprire gli occhi sarebbe stato facile

Ti cercavo, cercavo lontano
Ho frugato ogni stella
Ti credevo irreale inaccessibilmente bella
Mentre tu che irionia vivevi sotto casa mia

Allora non vivevo
Ed ogni giorno mi sentivo andare giù
Ma basta con i sogni
Ormai la mia più bella realtà sei tu

Pensa un po' pensa un po'
Pensa un po' quanto tempo perduto
Ma comincia una storia d' amore che mai finirà
Pensa un po' pensa un po'
Pensa un po' quanto tempo perduto
Ma comincia una storia d'amore che mai finirà.

Ir a la página principal -> Salvatore Adamo.tk