Felicita,dove sei - 1982

Non penso piu' a te

Un raggio di sole
Sta accarezzando la mia mano
Ieri ancora avrei voluto
Ritenerlo per te...

Ma come vedi, non penso più a te
O raramente, e chissà perché
Ma come vedi, non penso più a te
Ti posso dire che non sei più in me
Ma come vedi, non penso più a te
O quasi mai, o in certe occasioni
O sempre, sempre

Ma parlo e il tempo vola
Chissà che ora è
Per me l'ora del primo sorriso
L'ora del primo sguardo
Quando confusa arrossivi
Scoprendo che vegliavo mentre tu dormivi
"Sono già in ritardo buttami fuori dal letto, amore"
Ma queste scene ormai
Le vivo al passato
E come vedi, non penso più a te

Ritornello

Ir a la página principal -> Salvatore Adamo.tk