Single: É La mia vita/La pace dei prati - 1975

É La mia vita

La nostra storia cominciò
Due note due parole
Ed era già l'amore.

Ed e vero che mi hai dato
I giorni miei più belli
E te li ricambiavo.

E confidai senza pudore
I segreti del mio cuore
In ogni mia canzone.

I miei sogni i miei pensieri
Le più care emozioni
Te li ho regalati.

E la mia vita
E la mia vita.

Che posso farci
E lei che ha scelto me.

E la mia vita
Non è un inferno
Ma nemmeno un paradiso.

Il mio candore
I miei vent'anni
Ti avevano toccato
Ti coprivo di fiori.

Ma con le prime nuvole
Nel cielo e nella mente
Senti anche il tuo gelo.

Le mie gioie le mie lacrime
La pioggia oppure il sole
Tutto decidi tu.

Vivo nel tuo fascino
Mi illudi che mi ami
Poi ti scordi di me.

E la mia vita

E la mia vita
Che posso farci
E lei che ha scelto me.

E la mia vita
Non è un inferno
Ma nemmeno un paradiso.

Ho scelto le tue catene
I miei amori i miei amici
Sanno che tu mi tieni.

Qui sul palcoscenico
Io trovo la mia patria
Con te mi sento bene.

Il diritto di essere triste
Quando a volte sono giù
Te l'o sacrificato.

Ma davanti a te esisto
Rinasco ogni sera
E non rimpiango niente.

Della mia vita.

Della mia vita
Che posso farci e lei
Che ha scelto me.

E la mia vita
Non è un inferno
Ma nemmeno un paradiso.

E la mia vita.

E la mia vita
Che posso farci
E lei che ha scelto me
E la mia vita.

Ir a la página principal -> Salvatore Adamo.tk